Siamo dalla parte dell'ambiente


Includiamo nella nostra concezione di sviluppo
aspetti ecologici, economici e sociali.



Sostenibilità

In coerenza con l’impegno a perseguire un miglioramento continuo, le prestazioni ambientali della C.M.D. S.p.A. hanno in questi anni raggiunto livelli di eccellenza, grazie anche all’applicazione di modelli organizzativi basati sull’applicazione di sistemi di gestione certificati come previsto dalle norme UNI EN ISO 14001, all’utilizzo delle migliori tecnologie disponibili e al ricorso continuo ad attività di formazione e sensibilizzazione dei dipendenti e delle imprese esterne.

Sin dal 2013 era stato avviato un percorso avente lo scopo di migliorare il processo di raccolta dei dati e delle informazioni necessarie per Rapporti annuali di Sostenibilità. Ad oggi la Società continua in questo percorso registrando continui miglioramenti.

In merito alle emissioni in atmosfera, come previsto dalla nuova Determina Dirigenziale PRG. G 20154/2017 – U 19/05/2017 per i 9 camini di estrazione fumi, i risultati ottenuti rientrano nei limiti imposti ed approvati con DGR n°3340/99, 670/01, 1504/15 e D.Lgs 152/2006.

Ogni semestre si effettuano le analisi delle acque di scarico dell’impianto fognario degli stabilimenti come prevede il D.Lgs 152/2006, dai quali non è emerso nessun parametro oltre i limiti consentiti.

I campionamenti e le analisi degli ambienti di lavoro vengono effettuate con cadenza semestrale per rilevare le nebbie e le polveri sottili presenti, come previsto dal D.Lgs 152/2006.

Si continua con l’utilizzo del sistema di controllo telematico di tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) come previsto dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Nel 2017 si presta particolare attenzione alla raccolta differenziata tramite una attenta selezione della carta, plastica, ferro, alluminio e legno si è attestato a quello già ottimo del 2016, ossia pari all’80% dei rifiuti prodotti dall’azienda.


Dal punto di vista ambientale, la CMD, al fine di decidere di minimizzare progressivamente l’impatto sull’ambiente, ha introdotto:

1) tecnologie pulite, cioè con un ridotto impatto ambientale rispetto a quelle usualmente utilizzate allo stesso scopo;
2) il risparmio energetico;
3) l’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili;
4) il recupero degli scarti di produzione;
5) modifiche al packaging (materiale per il confezionamento) per renderlo meno impattante, ad esempio riducendo il peso degli imballaggi e usando quelli riutilizzabili.

Tutto questo comunicandolo non solo verso l’esterno, evidenziando gli interventi ambientali effettuati e dei miglioramenti ottenuti, ma anche all’interno dell’azienda.

Viene infatti svolta una politica tesa a sensibilizzare i lavoratori sulle tematiche ambientali, in modo che possano prendere coscienza dell’utilità che molti oggetti hanno ancora in un’ottica comune di scelte condivise eco-sostenibili.

A tal fine, la Società:

1) definisce piani e programmi operativi rispettosi dell’ambiente in tutte le attività che svolge;

2) gestisce i propri impianti attraverso un uso efficace dell’energia, dei materiali e delle risorse naturali, perseguendo la riduzione dell’impatto ambientale, degli sprechi e dei rifiuti e, ove possibile, l’utilizzo di fonti rinnovabili;
3) è consapevole del fatto che la preservazione della quantità e qualità dell’acqua non è soltanto un problema ambientale, ma una sfida che abbraccia tutto il sistema economico e sociale e, pertanto, è impegnata in una gestione responsabile delle risorse idriche;
4) fissa obiettivi ambientali e provvede a verificare i progressi compiuti;
5) è impegnata in azioni educative per i propri collaboratori affinché i principi sopra esposti siano perseguiti ovunque e da tutti i livelli della propria struttura.

Infine, per garantire in maniera strutturata quanto descritto, è stato implementato un Sistema di Gestione Ambientale conforme alla norma ISO 14001:2004.

Si conferma, infatti, anche per il 2017 il superamento della verifica del sistema di gestione integrato ambiente e sicurezza ai sensi delle norme UNI EN ISO 14001 con l’ente RINA.