Innovazione


Progetti innovativi

INNOVARE

Il progetto "INNOVARE" mira a fornire un sistema innovativo di cogenerazione che converte le biomasse in energia, direttamente utilizzabile in prossimità dei punti di raccolta degli scarti di legno o dei siti di produzione. Si tratta di una soluzione importante per i problemi di smaltimento dei residui forestali e agro-alimentari.

Ogni anno le amministrazioni locali devono pagare per lo smaltimento delle biomasse: grazie al progetto INNOVARE, la biomassa può diventare valore per la produzione combinata di energia, calore e refrigerazione a servizio di utenze decentralizzate, spesso sede di impianti energetici obsoleti, responsabili di elevate emissioni di gas ad effetto serra in atmosfera.
CMD ha un progetto “pilota” nella città di Laurino (Salerno, Campania) in collaborazione con la società EPM, Istituto Motori e Consiglio Nazionale Ricerche (CNR).

PROMETEO

L'obiettivo del progetto PROMETEO è quello di realizzare un'innovativa unità di micro-poligenerazione caratterizzata da un'elevata efficienza energetica e da un basso impatto ambientale, flessibile e affidabile, il quale potrà essere potenzialmente alimentata da materiale residuale proveniente da differenti comparti.

Il sistema derivante dal progetto, presenta tutte le caratteristiche per diventare un modello di rinnovamento per la gestione e il riutilizzo di sottoprodotti di processo, ottenendo al contempo una riduzione dei costi connessi allo smaltimento.
CMD ha realizzato questo progetto nel sito di smaltimento di Mugnano di Napoli (Napoli, Campania) in collaborazione con la società EPM, il Consiglio Nazionale Ricerche (CNR) e l'Università Parthenope.

SIMPA

Il progetto Simpa è orientato a sviluppare tecnologie innovative per ampliare l’offerta motoristica della CMD sui motori aeronautici a pistoni basati sui prototipi CMD22 e GF56. Il programma prevede lo sviluppo di sistemi che contribuiscono in diversa misura ad aumentare l’efficienza di sistemi propulsivi basati sui motori a pistoni in aeronautica e/o a renderli più “intelligenti”. Sono in particolare previsti 5 obiettivi realizzativi: (trovi la tabella sul company profile, vedi progetto simpa).
Oltre alle suddette attività, la CMD ha inaugurato le seguenti linee di ricerca relative alle seguenti direttrici di sviluppo e rientranti nell’ambito del PON Grandi Progetti del Ministero dello Sviluppo Economico le cui domande hanno già superato la fase negoziale e sono in attesa di essere definitivamente approvate mediante i relativi decreti di concessione la cui emissione è prevista nel corso del mese di febbraio 2018 per i quali si stimano costi complessivi di 6,8 milioni di euro supportati finanziariamente da agevolazioni pubbliche pari a 4,2 milioni di euro.

IMARE

Il progetto consiste nello sviluppo di un sistema di propulsione marino ibrido che consente alle imbarcazioni la navigazione a zero emissioni, in aree protette, tra cui quelle di interesse turistico, o dedicate agli allevamenti ittici biologici. La presenza di una motorizzazione elettrica ed un sistema di accumulo dell’energia a bordo consente di ottenere un ridotto impatto sull’ambiente circostante e un aumento della efficienza di propulsione rispetto alle motorizzazioni tradizionali.
Il progetto persegue obiettivi di sviluppo aziendale che potranno concretizzarsi attraverso la proposizione di un sistema ibrido di propulsione termico-elettrico con realizzazione di un dimostratore basato su una imbarcazione fino a 10 metri. La soluzione tecnologica proposta in questo progetto sarà caratterizzata da costi contenuti, consumi ridotti e basse emissioni inquinanti.

Premi e Award